Torna al Misano World Circuit l'appuntamento "Io lavoro e guido sicuro"

Due giornate di Workshop teorico e pratico per tutti quelli che utilizzano l’auto per recarsi al lavoro o si servono dell’auto per lavoro

Lunedì 5 e martedì 6 dicembre si terranno a Misano World Circuit le due giornate di Workshop teorico e pratico del progetto Io lavoro e guido sicuro. L’iniziativa, completamente gratuita, si rivolge a tutte le imprese, imprenditori, dipendenti e collaboratori che utilizzano l’auto per recarsi al lavoro o si servono dell’auto per lavoro. Iscrizioni sold out. Sono 130 i partecipanti di questa edizione, quanti era possibile ospitarne, in rappresentanza di 67 aziende del territorio. Il progetto sta quindi incontrando l’interesse delle imprese che sempre più numerose comprendono la necessità di agire anche in termini di prevenzione. Testimonial di quest’anno il pilota Ducati Michele Pirro, presente alla conferenza stampa. Sono intervenuti alla presentazione Maurizio Improta Questore di Rimini, Mattia Morolli Assessore al Lavoro del Comune di Rimini, Stefano Giannini Sindaco di Misano Adriatico e Andrea Albani, Managing Director Misano World Circuit, oltre a tutti i soggetti istituzionali che collaborano fattivamente ai contenuti dell’iniziativa. Nelle due giornate si alterneranno workshop e prove pratiche in pista con la collaborazione della scuola Guidare&Pilotare di Siegfried Stohr attiva dal 1982. L’iniziativa Io lavoro e guido sicuro è alla quarta edizione e si conferma nell’articolazione dedicata alle due e quattro ruote, ai furgoni entro i 35 quintali e ai camion che superano questa portata. I relatori che incontreranno i partecipanti sono: Massimiliano Pastori (Inail) ‘L’Inail per chi lavora e guida (sicuro)’, Pierpaolo Neri (Ausl) ‘Dall’esperienza su strada all’organizzazione per una guida sicura’, Stefano Zilla (ACI) ‘Attenzione e guida: come il nostro cervello ci inganna’, Marco Manuzzi (Dainese) ‘Evoluzione tecnologica nella sicurezza passiva’, Piergiorgio Bontempi (FMI) ‘Percezione del rischio e comportamento di guida’, Carlo Otto Brambilla (Trasporto Commerciale), e Samuele Mazzini (SMRE) ‘Motori elettrici: nuovo orizzonte della sicurezza’.

L’obiettivo è quello di promuovere una cultura capace di porre l’attenzione sulla sicurezza in strada come fattore strategico nella lotta contro gli infortuni. In questo modo diminuiscono gli incidenti stradali e il costo sociale derivante da incidenti e infortuni. Sono esposti al rischio tutti coloro che per motivi di lavoro si spostano con auto o trasportano alla guida di un mezzo materiali e attrezzature in occasione di lavoro o nel percorso casa-lavoro. La prevenzione mitiga questo rischio e può articolarsi su diversi piani: quello della sensibilizzazione, quello del controllo e valutazione dei mezzi di trasporto e quello della formazione e addestramento.

“E’ un progetto di successo – spiega Mattia Morolli, Assessore al Lavoro del Comune di Rimini - mette al centro la prevenzione e che trasferisce alle imprese un valore importantissimo. Sul nostro territorio il livello di controllo è elevato, ma sempre troppe persone eccedono nella velocità, hanno comportamenti scorretti e spesso si tratta di persone adulte. Tutto il territorio provinciale è coinvolto da questi temi e per quanto riguarda Rimini basta un dato: alle 7 della mattina è una città di circa 150mila abitanti; due ore dopo diventa una città di 190mila abitanti e si tratta di persone che per lo più si spostano per motivi di lavoro. Sottolineo il valore della collaborazione fra tutti i soggetti coinvolti, che ringrazio per il loro fattivo contributo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Misano World Circuit – dice il Managing Director Andrea Albani – investe sistematicamente risorse per innovare e arricchire l’impianto, con requisiti di prevenzione e sicurezza al centro di ogni attività. Con Io Lavoro e Guido Sicuro da quattro anni comunichiamo questa identità. Il circuito è un luogo dove si corre veloce, ma in tutti i sensi, anche sotto il profilo della ricerca e delle soluzioni da trasferire al pubblico. Nel 2016 abbiamo organizzato 60 date con corsi di guida sicura e le prospettive di collaborazione con tutta l’equipe di questo progetto offrono ulteriori sviluppi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento