rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Montescudo

Torna a casa e si trova l'appartamento svaligiato: "Hanno invaso la mia intimità"

La vittima dei malviventi: "Tanti i colpi fatti nell'entroterra, la cosa più grave è che sono ancora liberi e non sono stati arrestati"

Tanta paura per una 37enne di Trarivi che, al suo rientro a casa, si è trovata l'appartamento messo a soqquadro e tutti i preziosi spariti. "Sono uscita di casa verso le 16.30 - racconta - per tornare dopo circa 4 ore. Appena messo piede nella mia abitazione ho trovato tutti i mobili aperti, tutto per terra e il balcone aperto con la tapparella della cucina forzata da un pezzo di legno della stufa. Sono salita al primo piano e, sulle scale, c'erano le impronte delle scarpe dei malviventi sporche di fango. Nella mia camera tutti i mobili erano aperti e, sul letto, le scatole vuote dei gioielli miei e dei miei figli. Anche qui il balcone era aperto con la tapparella alzata e il comò spostato, evidentemente hanno cercato invano la cassaforte".

"Anche nella cameretta di mia figlia gli armadi erano aperti e i suoi panni tutti spostati, in bagno tutti i casetti e sportelli erano aperti così come in mansarda. I ladri sono passati anche in garage lasciando le luci accese - dice ancora la segnalante - Ho chiamato i carabinieri di Montescudo, ma erano chiusi, e mi hanno passato quelli di Riccione. La pattuglia è arrivata dopo un'ora spiegando che venivano da Mulazzano, dove c'erano stati altri 3 furti nelle case. Mi sento fortunata perché non me li sono trovati davanti, avrebbero potuto aggredirmi. Tuttavia hanno invaso la mia intimità entrando in casa, fatto dei danni per entrarci e ci hanno rubato i nostri ricordi. Ma la cosa più grave che sono ancora liberi e non sono stati arrestati".

Scassano il balcone e RUBANO in casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa e si trova l'appartamento svaligiato: "Hanno invaso la mia intimità"

RiminiToday è in caricamento