Torna il Progetto "Siamo tutti pedoni"

"Siamo tutti pedoni". Anche chi guida che, inevitabilmente, quando scende da auto o scooter torna pedone tra gli altri pedoni. Per sollevare l'attenzione su questa tragedia è tornata la campagna "Siamo tutti pedoni"

"Siamo tutti pedoni". Anche chi guida che, inevitabilmente, quando scende da auto o scooter torna pedone tra gli altri pedoni. Per sollevare l'attenzione su questa tragedia è tornata, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la campagna "Siamo tutti pedoni", promossa dai sindacati dei pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil, dal Centro Antartide e dall'Osservatorio per l'educazione stradale e la sicurezza della Regione Emilia-Romagna, con la partecipazione della Provincia di Rimini insieme ai Sindacati Pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil e il Comune di Verucchio.

L’iniziativa è fatta propria da associazioni, scuole ed istituzioni ed è sostenuta da tanti volti noti come Piero Angela, Milena Gabanelli, Massimo Gramellini, Licia Colò, gli attori di "Un posto al sole" Patrizio Rispo e Marzio Honorato, Margherita Hack, Vito, lo scrittore Valerio Varesi, i fumettisti Pillinini, Vauro, Rebori, Pat Carra, Guerrini, Ricci, Mausoli e Giuliano. Ci sono anche Diabolik e Luporosso disegnato da Mario Gomboli. Un libretto con vignette, messaggi associati ai personaggi e testi scientifici di Franco Taggi e Pietro Marturano verrà diffuso in tutta Italia.

La Provincia di Rimini aderisce alla campagna organizzando, insieme ai Sindacati Pensioni Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil e al Comune di Verucchio un iniziativa che si terrà sabato alle ore 9, presso il plesso scolastico di Verucchio (scuole G. Rodari), a cui prenderanno parte gli alunni delle scuole elementari della Valmarecchia e che vedrà impegnati gli stessi in attività ludiche ma al contempo formative inerenti il tema della sicurezza stradale. Sarà presente il Ludobus “ScomBussolo” di “Formula Servizi” Soc. Coop.

All’interno dell’iniziativa è prevista, attorno alle ore 10.00, anche una tavola rotonda a cui sono invitate a partecipare le Amministrazioni dei Comuni di Santarcangelo, Poggio Berni, Torriana e Novafeltria per fare il punto della situazione sulle buone pratiche in uso nei territori della Valmarecchia in merito alla mobilità sostenibile.

La campagna inoltre vuole sensibilizzare al rispetto del diritto alla mobilità dei disabili e sottolineare il valore del camminare con i suoi benefici per la salute e l'ambiente. Dietro a tante tragedie c'è innanzitutto il mancato rispetto delle regole e del buon senso, basti pensare che circa un terzo dei pedoni morti vengono falciati mentre attraversano sulle strisce. Da qui la necessità di un impegno diffuso per cambiare la cultura della strada, abbandonando valori come la velocità e la prepotenza per abbracciare quelli del rispetto per gli altri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento