menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornano i buoni spesa per le persone in difficoltà, Lisi: "Procedure più veloci"

Il vice-sindaco di Rimini: "Siamo consapevoli che non si tratti di una misura esaustiva ma è sicuramente una forma di sostegno concreta"

Il Comune di Rimini è pronto a reintrodurre i buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa delle chiusure disposte a livello nazionale e regionale per il contenimento dell'epidemia. E di voler usare una modalità di raccolta delle domande più veloce. Lo annuncia il vicesindaco Gloria Lisi che spiega di aver già avviato il confronto coi colleghi del distretto socio sanitario, "per individuare procedure il più possibile comuni". E di essere in contatto anche con gli uffici di via Ducale, "per essere pronti appena possibile con le procedure per consentire ai cittadini che ne hanno diritto di presentare domanda". Anche se l'amministrazione sta aspettando le specifiche sui fondi ministeriali, che arriveranno con l'ordinanza della Protezione Civile, Lisi anticipa che la raccolta delle domande sarà online, che saranno favoriti coloro che erano stati esclusi dalla precedente istruttoria. E pure che non si seguirà un ordine cronologico per l'assegnazione. "Dico questo per evitare che i cittadini si colleghino tutti in uno stesso momento al portale, o chiamino contemporaneamente i numeri di telefono non appena leggeranno la notizia dell'apertura dell'istruttoria. Ci saranno almeno quattro o cinque giorni per le domande, "tutto il tempo disponibile per evitare intasamenti e disservizi", precisa Lisi. In ogni caso, all'inizio della prossima settimana "saremo già in grado di avere il quadro completo dei punti vendita in cui sarà possibile usufruire dei buoni, grazie ad una indagine avviata con anticipo dai nostri uffici". Così come nella prima ondata, conclude la vicesindaco "siamo consapevoli che non si tratti di una misura esaustiva ma è sicuramente una forma di sostegno concreta, che garantirà a molte famiglie un consistente aiuto per l'acquisto di beni alimentari e di prima necessità, importante soprattutto in concomitanza con le festività natalizie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento