Via Diredaua si allargherà: il progetto definitivo è di 3,5 milioni di euro

Ciò consentirà di spostare il traffico che attualmente transita sul lungomare, attualmente a doppio senso di marcia, su questa nuova arteria stradale

Compie un nuovo passo in avanti il cammino per l’allargamento di via Diredaua che, oltre all'intervento sulla sede stradale della via fino all’incrocio con via Marada, prevede la realizzazione di una rotatoria su via Tolemaide, all’intersezione con via Apollonia, e la realizzazione di un nuovo svincolo in prossimità del ponte ferroviario che collegherà via Diredaua con via Tolemaide. Un intervento quindi che permetterà la realizzazione di un'importante arteria posta a servizio di Torre Pedrera in completamento e in continuazione della via Eritrea/Domeniconi/Serpieri/Caprara, realizzando così una strada di collegamento fino a Viserba.

Ciò consentirà di spostare il traffico che attualmente transita sul lungomare, attualmente a doppio senso di marcia, su questa nuova arteria stradale, rivestendo per questo un’importanza strategica straordinaria per gli interventi complessivi di sviluppo e riqualificazione di tutta la zona di Rimini Nord. E ciò mentre a sud è in corso un altro intervento strategico per la viabilità riminese con il completamento di via Roma tra via Stoccolma e via Giubasco, a Miramare.

Dopo il progetto preliminare del giugno scorso, la Giunta ha ora approvato il progetto definitivo, con dichiarazione di pubblica utilità dei lavori, per l’allargamento di via Diredaua. Un atto che permetterà di giungere, anche attraverso gli espropri, alla piena disponibilità delle aree interessate che in parte sono di proprietà comunale, in parte della RFI, società del gruppo Ferrovie dello Stato, da acquisire mediante acquisto, e in parte di proprietà di privati da acquisire mediante procedura espropriativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto redatto dai tecnici della Direzione Lavori pubblici avrà un costo di 3.500.000 euro, interamente finanziati nel Bilancio 2014 dell’ente, e prevede la realizzazione di una rotatoria su via Tolemaide all’intersezione con via Apollonia (così da permettere una corretta e sicura inversione di marcia per il traffico di via Tolemaide e un facile acceso alla via Diredaua), la realizzazione di uno svincolo in prossimità del ponte ferroviario che collegherà via Diredaua e l’allargamento della sede stradale fino all’incrocio con via Marada grazie alla costruzione di un muro di contenimento per il rilevato della ferrovia che permetterà la realizzazione di una sede stradale a doppia corsia, dotata di marciapiede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento