menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra alcol e drogati, notte movimentata a Riccione

Serie interventi nel cuore della nottata tra sabato e domenica a Riccione. Il primo alle 2.15 in un bar di via Carducci poiché vi era musica alta che disturbava il sonno dei vicini

Serie interventi nel cuore della nottata tra sabato e domenica a Riccione. Il primo alle 2.15 in un bar di via Carducci poiché vi era musica alta che disturbava il sonno dei vicini. I militari hanno intimato al gestore di spegnere la musica e rispettare gli orari previsti secondo legge. Un'ora più tardi c'è stata una lite in piazza Cavour tra alcuni magrebini. Quest'ultimi erano passati dalle parole ai fatti dopo aver alzato troppo il gomito.

Una delle due pattuglie ha incontrato in piazza Tre Martiri una volante della Polizia di Stato che era stata allertata da alcuni tunisini andati via da piazza Cavour, che stavano raccontando la loro versione del fatto. Quindi i Carabinieri sono ritornati nuovamente in piazza e, dopo essersi sincerati che non vi fossero feriti o persone bisognose di assistenza, hanno ripreso il loro servizio di controllo del territorio.

Alle 5:45 c'è stato un intervento alla pasticceria Veneta in via Enrico Tazzoli, dove ignoti, dopo aver rotto la vetrata, hanno cercato di entrare all’interno del laboratorio. Gli uomini dell'Arma hanno accertato che si trattava di due individui, in evidente stato di alterazione psicofisica, che richiedevano droga al personale dipendente della pasticceria e, al rifiuto oppostogli, si sono scagliati contro la vetrata rompendola, per poi dileguarsi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento