menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra scazzottate tra giovani, liti in famiglia e calci alla banca

Due liti spente dai Carabinieri in poco più di un'ora. La prima intorno alle 20.30 nei pressi del liceo Einstein, dove due ventenni, un riminese ed un cattolichino, sono passati dalle parole ai fatti per motivi relativi al parcheggio delle loro auto

Due liti spente dai Carabinieri in poco più di un'ora. La prima intorno alle 20.30 nei pressi del liceo Einstein, dove due ventenni, un riminese ed un cattolichino, sono passati dalle parole ai fatti per motivi relativi al parcheggio delle loro auto. Nessuno dei due giovani ha riportato lesioni o inteso sporgere denuncia. Il secondo fatto è avvenuto a Santarcangelo di Romagna. Nella circostanza un sedicenne, dopo aver litigato con i genitori si è barricato in camera. A dare l'allarme al 112 è stata la madre. I Carabinieri, intervenuti sul posto, hanno avviato un colloquio col ragazzino, convincendolo aprire la porta della propria camera e a riappacificarsi con i propri genitori.

SOGGETTO AMBIGUO - Nel primo pomeriggio di martedì i Carabinieri sono intervenuti alla Carim di via Marecchiese, in quanto il direttore, al momento di aprire l’istituto di credito, ha notato all’esterno un individuo che ha cominciato a prendere a calci e pugni la vetrata esterna facendo intendere di voler entrare. All’arrivo della pattuglia del Comando Arma della stazione di Rimini, immediatamente inviata sul posto, l'uomo si era già allontanato, ma il direttore ha fornito il numero di targa della vettura con cui lo stesso si era precedentemente allontanato. Sono ancora in corso accertamenti sull’episodio.- Il Direttore, rinfrancato dalla presenza dei Militari intervenuti, ha aperto la Banca e proseguiva regolarmente le sue attività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento