Tra un salto e l'altro rubano costosi giubbotti

Tra un salto e l'altro in pista, hanno rubato due giubbotti. Due ladruncoli 17enni residenti a Pescara, uno dei quali con precedenti alle spalle, sono stati denunciati con l'accusa di concorso in furto aggravato

Tra un salto e l’altro in pista, hanno rubato due giubbotti. Due ladruncoli 17enni residenti a Pescara, uno dei quali con precedenti alle spalle, sono stati denunciati con l’accusa di concorso in furto aggravato. Il fatto è avvenuto nel cuore della nottata tra sabato e domenica in una nota discoteca di Riccione. I malcapitati, due cattolichini di 36 e 38 anni, si sono messi sulle tracce dei due minorenni, bloccati dai Carabinieri nel frattempo giunti tempestivamente sul posto.

I ladruncoli sono stati accompagnati in caserma per le formalità del caso. La refurtiva, per un valore di 1300 euro, è stata restituita ai proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento