Trans deruba giovane e viene arrestato

Transessuale commette furto e finisce in manette. Nei guai è finito un trentenne di nazionalità venezuelana, residente a Milano

Transessuale commette furto e finisce in manette. Nei guai è finito un trentenne di nazionalità venezuelana, residente a Milano. I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Riccione sono intervenuti nel cuore della nottata tra venerdì e sabato nei pressi di un locale  del Marano su segnalazione di un 21enne di Capodenno (Trento) che segnalava di esser stato derubato del proprio portafogli, contenente la somma contante di 325 euro, da parte di uno straniero che si stava dileguando tra gli avventori presenti.

I militari, giunti immediatamente sul posto, hanno raccolto le indicazioni del derubato, riuscendo poco dopo ad individuare e bloccare il venezuelano. I Carabinieri hanno anche appurato che l’indagato, insieme d un complice, allontanatosi immediatamente prima dell’arrivo dei militari, aveva derubato un 40enne di Cesenatico di un orologio Rolex modello “Date just”, del valore di 6mila euro.  La refurtiva appartenente al giovane di Capodenno è stata parzialmente recuperata e restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento