Trans e spacciatori nella rete della polizia di Stato durante i controlli del territorio

Gli agenti hanno passato al setaccio la zona di Borgo Marina e i viali riminesi del sesso a pagamento

Si sono concentrati sulle zone di Borgo Marina e Bellariva i controlli straordinari del territorio effettuati dalla polizia di Stato nella giornata di giovedì. Il bilancio ha visto, proprio nel quartiere del centro storico di Rimini, venire fermate 4 persone, 3 senegalesi e un marocchino, che si aggiravano con fare sospetto. Fermati e perquisiti, nelle tasche di uno degli stranieri è spuntata una modica quantità di hashish che gli è valsa la segnalazione alla Prefettura come assuntore. Ben altri problemi, invece, per uno dei senegalesi. Al momento dell'identificazione è emerso che si trattava di un 32enne sul quale pendeva un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Rimini, per reati legati agli stupefacenti. Tutti e quattro, comunque, sono risultati irregolari sul territorio italiano e sono stati denunciati a piede libero e messi a disposizione dell’ufficio immigrazione per le procedure di espulsione.

Sempre nella zona di Borgo Marina, il fiuto del cane antidroga della polizia di Stato ha permesso di individuare e recuperare, nascosto in una siepe, un involucro contenente 20 grammi di hashish. I controlli nel quartiere, che hanno portato al terzo arresto per droga nel giro di pochi giorni, sono stati eseguiti dopo diverse segnalazioni fatte dai residenti attraverso l'App Youpol.

Nell'ambito dei controlli, nella notte tra giovedì e venerdì sono stati fermati anche 4 transessuali peruviani che esercitavano a Bellariva. Dagli accertamenti sui documenti è emerso che si trattava di clandestini e, portati in Questura, nei loro confronti sono scattate le denunce ed iniziate, da parte dell’ufficio Immigrazione, le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

Torna su
RiminiToday è in caricamento