Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Trasporti, sciopero dei bus nel giorno in cui passa il Giro d'Italia

Usb ha indetto uno stop di quattro ore del Trasporto pubblico locale

Sciopero degli autobus proprio in uno dei giorni in cui il Giro di'Italia passa in regione: per mercoledì è stato indetto da Usb uno stop di quattro ore del Trasporto pubblico locale. E' lo stesso giorno in cui, all'indomani della Piacenza-Sestola, è di scena una tappa per velocisti da Modena a Cattolica con passaggi a Bologna, Imola, Faenza, Forlì, Cesena, Rimini e Riccione.

Sciopero e corsa avranno dunque un effetto doppio sul servizio bus, come conferma Tper, che gestisce il Tpl a Bologna, Imola e Ferrara e avvisa i suoi utenti: "Mercoledì sono possibili disagi per il servizio di trasporto pubblico in città e nel bacino metropolitano bolognese per il passaggio del Giro d'Italia e per lo sciopero nazionale Usb". Sciopero e Giro peraltro si sommano alle chiusure di strade per far passare i corridori, senza dimenticare gli studenti che usano i bus per tornare a casa da scuola e potrebbero non trovarli. Fatto sta che Tper dice fin da ora che "adotterà ogni misura tecnico-organizzativa utile a contenere i disagi che prevedibilmente potranno verificarsi in considerazione della concomitanza dell'importante manifestazione ciclistica in orario di punta e di uscita scolastica e dello sciopero nazionale di quattro ore indetto da Usb che prevede l'astensione per il personale viaggiante Tper dalle 11 alle 15".

Alla riapertura della viabilità interessata dalla tappa del Giro e al termine dello sciopero, "il lavoro sarà massimo per un più celere, regolare ed integrale ripristino di tutti i servizi".

L'iniziativa di lotta, spiega Usb "è necessaria a rimettere al centro la qualità della mobilità cittadina e del lavoro; rendere possibile un servizio pubblico sicuro e dignitoso che risponda in modo efficiente alle reali esigenze dei territori in un contesto di lavoro sano e rispettoso degli operatori del settore". La pandemia ha dimostrato che sul Tpl non si può agire "esclusivamente sui costi e su quanto si possa risparmiare attraverso i tagli al servizio, aumentando sempre di più i carichi di lavoro senza porsi in modo costruttivo nei confronti delle reali esigenze del territorio né, tantomeno, delle condizioni di lavoro imposte", insiste Usb.

Lo stop di quattro in Romagna sarà per Ravenna, Rimini, Forlì Cesena, dalle 17.30 alle 21.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, sciopero dei bus nel giorno in cui passa il Giro d'Italia

RiminiToday è in caricamento