menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'agnello trovato morto

L'agnello trovato morto

Viaggio terribile per 300 agnellini: trasportati in condizioni pietose

Durante il pomeriggio del 20 marzo scorso, una pattuglia della Polizia di Novafeltria ha controllato un camion carico di agnelli. Circa 300 animali, provenienti dall'Ungheria e destinati a Pennabilli, Chieti e Pescara, erano trasportati in pessime condizioni

Durante il pomeriggio del 20 marzo scorso, una pattuglia della Polizia di Novafeltria ha controllato un camion carico di agnelli. Circa 300 animali, provenienti dall'Ungheria e destinati a Pennabilli, Chieti e Pescara, erano trasportati in "condizioni tali da comprometterne il benessere durante il viaggio". In particolare gli agenti hanno accertato che il conducente, un 48enne di Monterotondo e dipendente di una ditta di Acquasparta (Tr), aveva caricato più agnelli di quanto consentito e con modalità che non permettevano agli animali stessi di poter affrontare il viaggio senza sofferenze.

Raggiunta la località di Ponte Presale, già in territorio aretino, gli animali sono stati fatti scendere dal mezzo pesante in una stalla indicata dal servizio veterinario della zona, dove gli agenti hanno accertato che uno degli animali era già morto durante il trasporto all'interno dell'autotreno.

Sono state contestant violazioni al regolamento (Ce) 1 del 2005 che impone norme precise a tutela degli animali trasportati, e numerose irregolarità documentali per un totale di circa 10mila euro di sanzione. Gli animali, intanto, resteranno ricoverati presso la stalla fino al ripristino di tutte le norme per il loro trasporto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento