Trattoria indigesta per 14 studenti riminesi in gita a Trieste

Brutta avventura per quattordici studenti della classe “4^ C” del Liceo Scientifico “Serpieri” di Viserba in gita a Trieste per visitare i luoghi delle Foibe. I giovani hanno infatti accusato dolori gastrointestinali

Brutta avventura per quattordici studenti della  classe “4^ C” del Liceo Scientifico “Serpieri” di Viserba in gita a Trieste per visitare i luoghi delle Foibe. I giovani hanno infatti accusato dolori gastrointestinali, verosimilmente riconducibili al cattivo stato di conservazione degli alimenti consumati durante un pranzo presso un bar trattoria. Per questo motivo sono dovuti ricorrere alle cure mediche del 118 dell’ospedale di Trieste.

I sanitari gli hanno riscontrato una “gastroenterite per intossicazione alimentare”, dimettendoli senza alcuna prognosi. Solo le due insegnanti e 2 studenti non sono stati interessati da tale patologia.I Carabinieri della Compagnia di Rimini insieme ai colleghi della Compagnia di Aurisina (TS) hanno identificato i due rappresentanti del bar trattoria ove la scolaresca aveva pranzato, attivando altresì i Carabinieri del N.A.S. di Udine per ulteriori approfondimenti investigativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento