Trc a Riccione, protesta in Municipio: "No all'abbattimento dei pini in via Portovenere"

I cittadini hanno chiesto al primo cittadino di compiere ogni sforzo per fermare l’abbattimento dei pini che costeggiano la ferrovia almeno fino alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio

Un gruppo di cittadini, composto da circa 40 persone, contrari ai lavori per la realizzazione del TRC attualmente in corso in via Portovenere, è stato ricevuto mercoledì mattina in Municipio dal Sindaco Massimo Pironi. I cittadini hanno chiesto al primo cittadino di compiere ogni sforzo per fermare l’abbattimento dei pini che costeggiano la ferrovia almeno fino alle prossime elezioni amministrative del 25 maggio, in vista di un possibile cambio di amministrazione.

Il sindaco Pironi e il dirigente del settore lavori pubblici Baldino Gaddi hanno assicurato che nessun pino verrà abbattuto, come richiesto, almeno sino alla data del 25 maggio prossimo, e che i lavori attualmente in corso sono rivolti, in questa fase, alla bonifica del terreno di scavo da eventuali ordini bellici residuo dei bombardamenti alleati lungo il tracciato ferroviario. Pironi ha sottolineato inoltre i risultati ottenuti sul fronte del contenimento e sulla sicurezza dei costi dell’opera, che non aumenterà di un solo euro rispetto ai costi a suo tempo preventivati e approvati dal Consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento