Tre generazioni di turisti fedeli alla Perla Verde dalla nascita

L'Assessore al turismo Simone Gobbi ha ricevuto al Palazzo del Turismo e i fratelli Emanuele e Sandra Bianchi di Perugia, ospiti dell'hotel Grazia, premiando la loro qualifica di “Fedeli di Riccione fin dalla nascita”

Nella foto l'Assessore Gobbi con i fratelli Emanuele e Sandra Bianchi, il marito e figli della signora Sandra. Assieme a loro il signor Francesco Leopardi, classe 1931, altro ospite di lungo corso dell'hotel Grazia.

L'Assessore al turismo Simone Gobbi ha ricevuto al Palazzo del Turismo e i fratelli Emanuele e Sandra Bianchi di Perugia, ospiti dell'hotel Grazia,  premiando la loro qualifica di “Fedeli di Riccione fin dalla nascita”. Già, perchè i loroi genitori già 40 anni fa trascorrevano le loro vacanze in appartamento nella zona di Spontricciolo, assieme ai loro bimbi poco più che in fasce.

“Mi ricordo - racconta la signora Sandra, accompagnata oggi dal marito e dai figli - che all'epoca per raggiungere il mare si attraversavano direttamente le rotaie del treno, aprendosi un varco nella rete di protezione, in quanto ancora non c'era il sottopasso, e sulla spiaggia di Spontricciolo c'era solo la colonia marina”. Un breve tragitto ma, visto con gli occhi di oggi, quasi avventuroso e non privo di rischi, tanto che ai bambini doveva sembrare quasi un’episodio della saga di Indiana Jones.

Oggi per la famiglia Bianchi la settimana di vacanza a Riccione è diventata quasi irrinunciabile. Al punto che qualche giorno di sosta lo si ricava anche al rientro da viaggi verso mete esotiche con scalo sull'aereoporto di Bologna. Insomma, quasi che la vacanza fosse incompleta senza qualche giorno trascorso sulla spiaggia di Riccione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento