Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Tre ragazzine minorenni "maghe" della tecnica dell'abbraccio finiscono nella rete dei carabinieri

Sabato di intensi controlli del territorio per i militari dell'Arma di Rimini che hanno battuto palmo a palmo i viali della movida, 1 arresto e 7 denunce

E' di un arresto e 7 denunce a piede libero il bilancio dei controlli avvenuti nella giornata di sabato dai carabinieri di Rimini che, in occasione del fine settimana, hanno batto il territorio palmo a palmo per contrastare la criminalità e vigilare sulla movida. In particolare a finire in manette è stato un tunisino 23enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, che aveva più volte violato il provvedimento restrittivo. Le varie evasioni erano state documentate dai militari dell'Arma all'autorità giudiziaria che ha chiesto e ottenuto dal Gip un aggravamento della misura cautelare. Dovranno invece rispondere di spaccio due coinquilini riminesi, entrambi 50enni, denunciati a piede libero in quanto a seguito di una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso di 174 grammi di hashish e 3,4 di marijuana. Nella rete dei carabinieri sono finite anche tre nomadi minorenni specializzate nella tecnica dei furti "con abbraccio". Le giovanissime, infatti, erano riuscite a sfilare due catenine dai colli di altrettanti turisti romani. Deferiti anche un marocchino 35enne eun brasiliano 46enne che, controllati in viale regina Elena, sono risultati inottemperanti all'ordine del Questore di Rimini di lasciare il territorio nazionale. Altre due persone, trovate in possesso di modiche quantità di droga, sono state segnalate in Prefettura come assuntori di stupefacenti. Sul fronte del contrasto al fenomeno dei pallinari, sono stati 8 i truffatori fermati e identificati dai carabinieri così come 16 ragazze trovate a prostituirsi sui viali riminesi del sesso a pagamento; tutti e 24 saranno oggetto di provvedimenti di polizia. Il bilancio complessivo dei 25 posti di controllo messi in campo dai carabinieri ha visto venire identificate 113 persone e fermati 36 veicoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre ragazzine minorenni "maghe" della tecnica dell'abbraccio finiscono nella rete dei carabinieri

RiminiToday è in caricamento