Troppe raccomandazioni. Si infuria con la madre che chiama i carabinieri

Intorno alle 20 di venerdì sera i carabinieri di Rimini sono intervenuti dopo la telefonata al 112 di una madre disperata perché il figlio si era arrabbiato moltissimo per una banale discussione

Intorno alle 20 di venerdì sera i carabinieri di Rimini sono intervenuti dopo la telefonata al 112 di una madre disperata perché il figlio si era arrabbiato moltissimo per una banale discussione e lei, per timore che la situazione degenerasse, si era vista costretta ad uscire dall’abitazione. I militari hanno trovato la donna, di nazionalità tunisina, ad attenderli sul pianerottolo.

Il figlio ventenne aveva dato in escandescenze quando la madre gli aveva fatto,  prima che lui uscisse di casa, le consuete raccomandazioni, che il giovane aveva però giudicato eccessivamente petulanti. la situazione è stata riportata alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento