Trova portafoglio gonfio di contanti e allerta i carabinieri per trovare il proprietario

Alto senso civico per un 46enne che si è recato immediatamente alla prima caserma dell'Arma per restituirlo

Alto senso civico quello dimostrato da Andrea Alessandrini, un 46enne residente a Montegridolfo, che dopo aver trovato un portafoglio gonfio di contanti si è attivato coi carabinieri per cercare di ritrovare il proprietario. L'uomo, infatti, nei giorni scorsi si trovava in un centro commerciale di prodotti per il bricolage quando, a terra, ha trovato il portamonete con documenti e 1000 euro in contanti. Senza pensarci un attimo, il 46enne si è subito recato alla Tenenza dei Carabinieri di Cattolica per consegnarlo e permettere ai militari dell'Arma di rintracciare il proprietario 55enne. Anche in questo caso, prontamente sono arrivati i complimenti dell’Arma che in una nota ufficiale della Compagna di Riccione ha voluto ringraziare l’uomo per il proprio gesto: “Siamo lieti di apprezzare, per la seconda volta in appena un mese, un ulteriore, nobile e tangibile testimonianza dei migliori valori su cui fonda la nostra comunità: onestà, senso civico e delle istituzioni, tutti valori che continueremo a difendere – come avvenuto in questo caso – sempre al fianco del cittadino.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento