Trovato con cellulare rapinato, nei guai finisce un 52enne

Un argentino di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Riccione con l’accusa di ricettazione

Un argentino di 52 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Riccione con l’accusa di ricettazione. Nel contesto di indagini avviate a seguito della rapina perpetrata il 2 aprile scorso ai danni di due giovani ai quali, mentre stavano rientrando a casa, erano stati rubati un telefono cellulare ed un Rolex non originale, a conclusione di prolungato servizio di osservazione nei pressi della Stazione Ferroviaria, i Carabinieri hanno bloccato il sudamericano, rinvenendo e sequestrando il telefono cellulare Nokia provento di rapina, che sarà successivamente restituito all’avente diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento