Cronaca

Trovato esanime in mezzo alla strada, ragazzino lotta tra la vita e la morte

Overdose da droghe sintetiche nella notte tra lunedì e martedì, il giovane ricoverato d'urgenza all'Infermi

Una disperata corsa in pronto soccorso e il lavoro dei sanitari dell'Infermi che stanno facendo di tutto per strappare alla morte un ragazzino di appena 19 anni finito in overdose. Il giovane, un turista piemontese originario di Torino, si è improvvisamente accasciato a terra nella zona di mare di Rimini, ed è stato chiesto l'intervento del 118. Il personale di Romagna Soccorso è arrivato sul posto con ambulanza e auto medicalizzata e, i sanitari, si sono resi immediatamente conto della criticità della situazione. Hanno quindi cercato di stabilizzare il 19enne e, a sirene spiegate, per poi raggiungere il nosocomio riminese dove, i medici, si sono prodigati per salvarlo. Nel frattempo, resisi conto che il giovane aveva assunto delle droghe sintetiche, hanno avvertito la polizia di Stato con gli agenti della Volante che sono intervenuti all'Infermi per raccogliere i primi elementi. Dopo una notte di cure intensive, il 19enne è stato stabilizzato ma, ancora, la prognosi rimane riservata.

QUI GLI AGGIORNAMENTI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato esanime in mezzo alla strada, ragazzino lotta tra la vita e la morte
RiminiToday è in caricamento