menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato il santarcangiolese allontanatosi da casa martedì pomeriggio

L’uomo, in discrete condizioni generali (leggermente disidratato e disorientato) ha spiegato che si era incamminato lungo le sponde del fiume, dove era stato vinto dalla stanchezza e da una forte sonnolenza

Giovedì mattina i Carabinieri di Santarcangelo, insieme ad una squadra dei Vigili del Fuoco di Rimini e Bologna, al personale del Corpo Forestale dello Stato, della Protezione Civile e ai Volontari delle Guardie Zoofile del luogo, hanno trovato in un giaciglio ricavato in un canneto il 59enne santarcangiolese allontanatosi volontariamente martedì pomeriggio. La sua scomparsa era stata denunciata nella mattinata di mercoledì ai Carabinieri.

I militari subito all’opera per le ricerche hanno individuato nella tarda mattinata di mercoledì la sua auto parcheggiata e chiusa a chiave lungo la riva del fiume Marecchia, nell’accesso della pista ciclabile che porta al lago “Santarini”. Le ricerche in zona davano esito negativo. Durante il pomeriggio i Carabinieri, attuando il piano provinciale della Prefettura di Rimini per la ricerca delle persone scomparse, hanno allertato tutti gli uffici competenti ed insieme iniziavano il pattugliamento dell’area palustre.

Le ricerche venivano sospese nella serata di mercoledì e sono riprese giovedì all’alba quando si sono riunite le suddette squadre proprio nel piazzale della cava Santarini: divisa la zona in quadranti è iniziata la battuta. A circa 1,5 km dal campo base una squadra ha rintracciato il prevenuto.

L’uomo, in discrete condizioni generali (leggermente disidratato e disorientato) ha spiegato che si era incamminato lungo le sponde del fiume, dove era stato vinto dalla stanchezza e da una forte sonnolenza, quindi si è assopito in quel giaciglio trovato in una fitta vegetazione di canne. Il malcapitato è stato trasportato all’Ospedale di Rimini dove è stato ricoverato precauzionalmente in osservazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento