Truffa ai cittadini, chiuso il conto corrente usato per mettere a segno il raggiro

Diverse lettere arrivate ai riminesi chiedevano il pagamento di un contributo per la lotta alle zanzare tigre

Grazie alla segnalazione effettuata dal Comune di Rimini all'autorità competente è stato possibile chiudere il conto corrente inserito nelle comunicazioni truffa giunte in alcune zone del centro e della marina di Rimini. Si tratta di lettere, riportanti illegalmente il logo del Comune di Rimini, in cui si chiede un contributo economico di 28,96 euro per 'lotta alle zanzare tigri'. Il Comune di Rimini, in seguito alla segnalazione di diversi cittadini, ha immediatamente avvisato l'autorità competente per collaborare all'individuazione degli autori di questa vera e propria truffa ai danni dei cittadini e del Comune stesso. Si ricorda alla cittadinanza che per il contrasto alla zanzara tigre, così come per tutti gli interventi di salvaguardia ambientale, non è richiesto alcun contributo tramite bollettino ai cittadini di Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento