menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Il suo parente ha causato un grave incidente", centenaria truffata e ripulita di tutti gli averi

Alla porta dell'anziana si è presentato un fantomatico avvocato che ha chiesto il denaro per evitare la galera al nipote

Ennesima odiosa truffa ai danni degli anziani quella messa in atto da uno spegiudicato malvivente che, spacciandosi per avvocato, ha ripulito una quasi centenaria di tutti i suoi averi. Il modus operandi del truffatore ha seguito il classico copione quando, nel tardo pomeriggio di martedì, il sedicente legale ha suonato alla porta della 90enne residente nel quartiere tra via Dario Campana e via Marecchiese. La storiella che ha rifilato all'anziana è stata quella di un nipote che aveva provocato un grave incidente e che, per questo, rischiava di essere arrestato. Il solo mezzo per evitare la galera al parente era quello di racimolare un gruzzolo necessario al pagamento immediato di alcune spese e, la 90, è così caduta nella trappola. La donna, spaventata e preoccupata, ha rovistato nell'appartamento fino a mettere insieme 210 euro in contanti e monili d'oro per un valore di circa 600 euro. Una volta ottenuto il malloppo, il finto avvocato ha salutato la vittima e in tutta fretta si è allontanato. Solo dopo un po' di tempo la 90enne si è resa conto di essere stata truffata e ha dato l'allarme facendo intervenire una pattuglia dei carabinieri ma oramai era troppo tardi per riuscire a catturare il malvivente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Alimentazione

I 10 food trend del 2021, più attenzione a salute e ambiente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento