Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Prende in affitto una casa a Rimini, ma è "fantasma": truffata sul web

Gli uomini dell'Arma hanno subito scoperto che l'intestatario dell'utenza telefonica era un napoletano già noto alle forze dell'ordine, esperto in truffe

Aveva messo in affitto una "casa fantasma" a Rimini per attirare i vacanzieri e mettere in atto una truffa. Artefice del raggiro è stato un napoletano, denunciato a piede libero dai Carabinieri di Romanengo, nel Cremonese. A cadere nel tranello una donna di Izano (Cremona), che aveva risposto all'annuncio sul web nel quale veniva evidenziata la possibilità di affidare un'abitazione a Rimini per le vacanze estive.

Contattato telefonicamente il presunto proprietario, la donna, su richiesta dell'uomo, ha provveduto al versamento anticipato della caparra per "bloccare" la casa. Convinta dalla bontà dell'affare, ha versato la somma 560 euro, caricando una carta postepay. Alcuni giorni più tardi, tuttavia, all'atto di finalizzare il contratto di affitto, il presunto proprietario si è reso irreperibile. Solo a quel punto la malcapitata ha intuito di esser stata raggirata, rivolgendosi ai carabinieri. Gli uomini dell'Arma hanno subito scoperto che l'intestatario dell'utenza telefonica era un napoletano già noto alle forze dell'ordine, esperto in truffe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende in affitto una casa a Rimini, ma è "fantasma": truffata sul web
RiminiToday è in caricamento