Chiedeva mille euro per aiutare gli stranieri, denunciato per truffa

Un milanese di 43 anni è stato denunciato a piede libero con l’accusa di truffa di falsa consulenza legale perchè prometteva consulenze su internet

Ancora una truffa sul web scoperta dalla Polizia Postale di Rimini. Un milanese di 43 anni è stato denunciato a piede libero all'autorità giudiziaria con l’accusa di truffa di falsa consulenza legale. L’individuo adescava gli stranieri con una pubblicità su internet nella quale venivano promesse consulenze per il permesso di soggiorno. Una donna di nazionalità marocchina, residente a Rimini, è caduta nel tranello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver versato la somma di mille euro sul conto post-pay del milanese, non ha mai ottenuto le consulenze illustrate nella pubblicità. La donna ha denunciato l’episodio alla Polizia Postale. Le indagini hanno consentito di identificare il 43enne, residente a Campobasso, e di denunciarlo con l’accusa di truffa di falsa consulenza legale per pratiche amministrative relative al  rilascio dei permessi di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia di centauri si schianta contro auto ferma sulla Ss16, chiusa l'Adriatica

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Movida senza mascherine, nei guai diversi locali: multati anche baristi e clienti

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Malore fatale in mare, turista perde la vita sulla battigia

Torna su
RiminiToday è in caricamento