menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si barrica in casa per evitare il ricovero e mette paura agli anziani genitori

I Carabinieri di Rimini sono intervenuti sabato sera per aiutare i sanitari del "118" nel ricovero di un paziente affetto da problemi psichici (che risultava particolarmente violento e pericoloso). Il

I Carabinieri di Rimini sono intervenuti sabato sera per aiutare i sanitari del "118" nel ricovero di un paziente affetto da problemi psichici (che risultava particolarmente violento e pericoloso). Il personale medico aveva infatti incontrato notevoli difficoltà, anche per un’aggressività incontrollabile nei confronti degli anziani genitori che terrorizzati si erano asserragliati in una stanza della casa.

Immediatamente giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco per far aprire la porta d’ingresso dell’abitazione che il giovane aveva nel frattempo chiuso, rifiutandosi categoricamente di aprire.

Una volta aperta con la forza la porta di ingresso dell’abitazione, nel timore che il paziente riuscisse ad aggredire gli anziani genitori, è stato bloccato anche con la collaborazione della Polizia Municipale che ha provveduto ad eseguire un trattamento sanitario obbligatorio, permettendo di trasferire il giovane nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Rimini, con sollievo degli anziani genitori spaventati per tale comportamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento