menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo associativo, l’Emilia Romagna si presenta con un workshop

Trentatré rappresentanti del turismo associativo del bacino del sud Italia parteciperanno - venerdì 9 settembre presso l'hotel Continental di Rimini - a un workshop promosso da Apt Servizi Emilia Romagna

Trentatré rappresentanti del turismo associativo del bacino del sud Italia parteciperanno – venerdì 9 settembre presso l’hotel Continental di Rimini – a un workshop promosso da Apt Servizi Emilia Romagna in collaborazione con l’Unione di Prodotto Costa alla presenza di 27 operatori turistici regionali.

I dati documentano il “peso” di questo tipo di turismo. Secondo un’indagine promossa dall’Istituto Nazionale di Ricerche Turistiche (Isnart), e presentata a marzo alla Borsa del Turismo Sociale e Associato di Viterbo, nel 2010 gli italiani che hanno prenotato la vacanza attraverso il circuito sociale e associato (Cral aziendali, parrocchie, organizzazioni religiose, scuole, circoli culturali e sportivi e Comune di residenza) hanno attivato una spesa di 1 miliardo e 171 milioni di euro circa (pari all’1,9% dei consumi totali dovuti al turismo nell’arco dell’anno). Questa realtà genera poi più di 2,1 milioni di vacanze, pari al 2,2% del totale delle vacanze degli italiani. All'interno di questo circuito un ruolo decisivo è svolto dalle scuole (27,5%), dai circoli e dalle associazioni culturali (17,8%) e dalle organizzazioni religiose (17,4%) e la spesa media per soggiorno si aggira sui 553 euro.
Al workshop sono abbinati (dall’8 all’11 settembre) anche due educational tour.

Nel primo educational sono previste tappe a Rimini (spiaggia e Centro Storico), Forlimpopoli (cena rinascimentale nel cortile della Rocca e partecipazione alla manifestazione “un de in la Roca Ad Frampul”), Ravenna (centro storico), Cervia-Milano Marittima (visita alle saline in barca elettrica, partecipazione alla manifestazione “Sapore di Sale”, laboratorio di piadina a cura dei piadinari di Cervia).
Nel secondo tour alla scoperta dell’Emilia Romagna il programma prevede tappe a Rimini (spiaggia e centro storico), Santarcangelo (visita al Borgo e a una stamperia tradizionale), Comacchio (centro storico, tour in batana, sosta alla Manifattura dei marinati), Ferrara (dove il gruppo visiterà la città in bicicletta, parteciperà all'inaugurazione della Mostra di Palazzo Diamanti “Gli anni folli. La Parigi di Modigliani, Picasso e Dalì”, assisterà al Ferrara Balloons Festival), Ostellato (per un corso di cucina ferrarese).


L’iniziativa promozionale, nei confronti del turismo organizzato del sud Italia, fa parte di una serie di interventi messi in atto da tempo da Apt Servizi per presentare, a questo mondo di “compratori di vacanze”, la ricca offerta turistica regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento