Turismo, cinque reporter del Regno Unito alla scoperta delle città d’arte

Complessivamente sono dodici i giornalisti presenti in regione, dal 6 al 13 giugno, per partecipare a quattro educational tour coordinati da Apt Servizi

Giugno di grande interesse, da parte dei media del Regno Unito, per l’offerta turistica presente in Emilia Romagna. Complessivamente sono dodici i giornalisti presenti in regione, dal 6 al 13 giugno, per partecipare a quattro educational tour coordinati da Apt Servizi. L’eductor (6-9 giugno) fa parte delle azioni promozionali messe in atto nel 2013 a sostegno delle città d’arte dell’Emilia Romagna e avrà come tappe Ravenna, Faenza, Forlì, Casa Artusi a Forlimpopoli, la Rimini storica e il suo entroterra (San Leo e Pennabilli).

L’iniziativa vedrà presenti 5 giornalisti del Regno Unito che scrivono per periodici di moda, viaggi e vacanze, per un settimanale del Kent e un quotidiano del nord est dell’Inghilterra e Yorkshire. Il tour inizierà giovedì pomeriggio a Ravenna dove è prevista una visita guidata al centro storico e alle bellezze dei suoi monumenti paleocristiani dichiarati Patrimonio Unesco. Venerdì  in mattinata è in programma la partecipazione attiva ad un laboratorio di mosaico, la preziosa arte che rende unica Ravenna in tutto il mondo, prima del trasferimento a Faenza.

In questa città rinomata a livello internazionale per le sue ceramiche i reporter inglesi visiteranno il centro storico. Dopo la sosta per il pranzo, con degustazione del rinomato olio di Brisighella, i giornalisti del Regno Unito raggiungeranno Forlì per la vista al suo centro storico con un percorso dedicato all’architettura razionalistica con tappa alla mostra “Novecento arte e vita in Italia tra le due guerre”, attualmente allestita presso i musei di San Domenico. E’ poi previsto il trasferimento a “Casa Artusi” di Forlimpopoli per una visita alla struttura e la cena a base di prodotti del territorio.

Sabato la mattinata sarà dedicata al centro storico di Rimini con soste nei suoi monumenti simbolo (Arco d’Augusto, Ponte di Tiberio, Tempio Malatestiano). Successivamente i reporter del Regno Unito raggiungeranno San Leo per il pranzo, la visita al Forte e per sostare in alcuni “balconi” dedicati alle vedute rinascimentali dove è possibile osservare i paesaggi della Valmarecchia che hanno fatto da sfondo ad alcuni dei dipinti più importanti della storia dell’arte.

Il gruppo si sposterà poi a Pennabilli (luogo dove il poeta e sceneggiatore Tonino Guerra ha vissuto gli ultimi anni di vita ed ha realizzato diverse installazioni artistiche) per assistere al Festival Internazionale dell’Arte in Strada. Domenica il centro storico di Rimini, con il suo sito archeologico della Domus del chirurgo, sarà l’ultima tappa dell’eductour del gruppo di giornalisti inglesi prima del loro rientro nel Regno Unito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento