Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Ritrovato il cadavere del turista scomparso in mare

I resti sono stati individuati dalle squadre di ricerche nella prima mattinata di giovedì a ridosso degli scogli

E' stato ritrovato nella prima mattinata di giovedì il cadavere del turista 42enne parmense, originario del Camerun, scomparso in mare intorno a mezzogiorno di mercoledì mentre faceva il bagno con il figlio di 10 anni. Le squadre di ricerca, che all'alba avevano ripreso a setacciare lo specchio d'acqua davanti al Bagno 19 di Viserba dopo la sospensione di ieri sera, hanno individuato il corpo a ridosso della barriera foranea poco prima delle 9 per poi riportarlo a terra. Sulla battigia è intervenuto il medico del 118 per dichiararne il decesso e la Capitaneria di porto per le formalità di rito.

IL VIDEO DEL RECUPERO

L'allarme per la scomparsa era scattato intorno alle 12 quando il 42enne, che si trovava col figlio nello specchio d'acqua tra la riva e la barriera, era improvvisamente sparito. Il bambino, spaventato, era corso a chiedere aiuto alla madre ed è scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto si erano precipitati i militari della Guardia Costiera che, col battello, avevano iniziato a perlustrare il tratto di mare compreso tra la battigia e le barriere soffolte mentre erano intervenuti anche i sommozzatori della Guardia di Finanza e dei Vigili del fuoco. Era stato fatto alzare in volo anche l'elicottero del Roan delle Fiamme Gialle oltre all'impiego del battello pneumatico e, per tutto il pomeriggio, erano proseguite le ricerche che non avevano dato esito positivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato il cadavere del turista scomparso in mare

RiminiToday è in caricamento