Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Chiedono l'intervento della polizia per una banale discussione, trovati con la scorta di droga

Si è conclusa con una denuncia la vacanza riminese di due turisti bresciani finiti nei guai per gli stupefacenti

Si è conclusa con una denuncia la vacanza riminese di due turisti bresciani di 39 e 40 anni che, dopo aver richiesto l'intervento della polizia di Stato per una banale discussione, sono stati trovati in possesso di una scorta di stupefacenti. Secondo quanto emerso, nella giornata di sabato il più giovane che si trovava in un campeggio della zona nord di Rimini aveva telefonato al 112 chiedendo aiuto alla Questura dopo aver discusso con delle vicine di tenda. Quando la Volante è arrivata sul posto l'alterco si era già risolto ma gli agenti hanno notato subito che qualcosa non andava nell'accampamento che il lombardo condivideva con l'amico. In bella vista, infatti, erano sparpagliate diverse dosi di hashish e marijuana per un peso complessivo di 40 grammi. Entrambi i turisti sono stati identificati e il 39enne è stato sanzionato per uso personale mentre il 40enne per possesso di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono l'intervento della polizia per una banale discussione, trovati con la scorta di droga

RiminiToday è in caricamento