Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Riccione

Turisti minorenni picchiati e rapinati, arrestati gli aggressori

Brutta avventura per due ragazzini in vacanza a Riccione, le indagini lampo dei carabinieri permettono di catturare i rapinatori

Se la sono vista brutta due turisti 17enni, uno di Lodi e uno di Sondrio, in vacanza a Riccione e rapinati in due distinti episodi nella notte del 13 luglio. Il primo ragazzino, verso le 4, è stato avvicinato da due soggetti mentre si trovava in piazzale Roma che lo hanno aggredito obbligandolo a consegnarli i 20 euro che teneva nel portafoglio per poi fuggire. La vittima, spaventata, è riuscita a dare l'allarme facendo intervenire una pattuglia dei carabinieri per poi descrivere ai militari dell'Arma gli aggressori. In pochi minuti i carabinieri sono riusciti ad individuare gli autori della rapina e a bloccarli. Identificati sono risultati essere anche loro minorenni di origini magrebine che sono stati portati in caserma e, al termine delle pratiche di rito, affidati a una struttura protetta a disposizione dell'autorità giudiziaria.

La seconda rapina è avvenuta invece nei pressi di uno stabilimento balneare di via Milano dove la vittima è stata aggredita da un ragazzo che, dopo avergli sferrato un pugno al volto, gli ha strappato dal collo la catenina d'oro. Anche in questo caso il turista di Sondrio ha chiesto l'intervento dei carabinieri coi militari dell'Arma che, poco dopo, hanno rintracciato l'autore poco. Questa volta a finire in manette è stato un 24enne di Bari che, portato in caserma, è stato trovato in possesso della refurtiva poi restituita al minorenne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti minorenni picchiati e rapinati, arrestati gli aggressori

RiminiToday è in caricamento