Ubriaca fradicia mette a soqquadro la caserma, necessari 4 carabinieri per bloccarla

Dopo aver spaccato mobili e suppellettili l'esagitata ha aggredito i carabinieri prendendoli a pugni

Una vera e propria furia alcolica quella che ha trasformato una 45enne ucraina tanto da farle devastare la caserma dei carabinieri e prendere a pugni i militari dell'Arma. Tutto è iniziato nella serata di mercoledì quando, al 112, è arrivata la richiesta di aiuto da parte di un bar di Novafeltria dove la donna aveva dato in escandescenza prendendo a schiaffi alcune ragazze presenti. La pattuglia del Radiomobile è immediatamente arrivata sul posto e, dopo un lungo parlamentare, i carabinieri sono riusciti a convicere l'ubriaca a seguirli in caserma per essere identificata in quanto priva di documenti. Apparentemente calma, la 45enne ha seguito le divise ma una volta arrivata negli uffici si è scatenata nuovamente. In un primo tempo ha cercato di aggredire i militari per poi gettarsi a terra. Nuovamente in piedi, si è scagliata contro l'arredamento spaccando mobili e suppellettili. Ne è nata una violenta zuffa, tanto che sono stati necessari 4 carabinieri per bloccarla, coi militari dell'Arma presi a calci e pugni. E' stato richiesto l'intervento del 118 e, alla fine, i sanitari sono riusciti a sedare l'ucraina e a medicare i feriti. La donna è stata arrestata per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per danneggiamento aggravato e, dopo aver smaltito la sbronza in camera di sicurezza, è stata processata giovedì mattina per direttissima. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha disposto per la 45enne l'obbligo di firma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento