menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaca in strada alle due di notte con la figlia di 4 anni: la serata finisce in questura

La donna, ubriaca, molesta e priva di documenti, è stata  accompagnata presso gli Uffici della Questura per ulteriori accertamenti.

Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate: queste le accuse mosse dalla Polizia ad una donna. La Polizia di Stato di Rimini, nella notte tra sabato e domenica, ha tratto in arresto una 34enne polacca per violenza, resistenza e lesioni personali aggravate. Alle 1.50, gli agenti delle Volanti si sono recati in Via Bastioni Occidentali, angolo Via Bonsi, in quanto era stata segnalata la presenza di una donna in precarie condizioni di salute, in compagnia di una bambina, poi appurato essere la figlia di 4 anni, e di un suo amico. La donna, ubriaca, molesta e priva di documenti, è stata  accompagnata presso gli Uffici della Questura per ulteriori accertamenti.

A causa dello stato di alterazione psicofisica, si è mostrata poco collaborativa, arrivando ad aggredire e spintonare gli stessi poliziotti, tanto da colpirne uno al volto lanciandogli una scarpa con il tacco. Date le circostanze, la straniera è stata tratta in arrestato in attesa del rito direttissimo che si terrà nella mattinata di luned', mentre la figlioletta è stata affidata alle cure della nonna paterna. Il poliziotto colpito, poi visitato al Pronto Soccorso, ha avuto una prognosi di 3 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento