Ubriaca nel cuore del pomeriggio insulta e aggredisce i Carabinieri: denunciata

Gli uomini dell'Arma hanno tentato subito di far ragionare la donna, ma la stessa ha proseguito nel suo comportamento arrivando addirittura al contatto fisico

Carabinieri aggrediti da una donna ubriaca. E' successo nel tardo pomeriggio di venerdì in un albergo in via Gramsci. A chiedere l'intervento del 112 è stato il titolare della struttura ricettiva, segnalando la presenza di una donna in stato d'ebbrezza che, entrando nella struttura senza averne il diritto, ha cominciato a disturbare la clientela. I militari, una volta giunti, sono stati subito aggrediti dalla donna, la quale ha inveito contro di loro con insulti e proferendo frasi oltraggiose.

Gli uomini dell'Arma hanno tentato subito di far ragionare la donna, ma la stessa ha proseguito nel suo comportamento arrivando addirittura al contatto fisico. A questo punto la donna è stata bloccata e denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale e ubriachezza molesta. Si tratta di una 40enne russa. Qualche ora più tardi, verso le 4.30, è stato segnalato sempre al numero unico di emergenza “112” la presenza di una persona ubriaca e potenzialmente pericolosa che percorreva via D’Annunzio. Era presente un uomo che, spontaneamente, è salito in ambulanza per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento