Ubriachi al volante, la Stradale fa saltare tre patenti nel corso del week end

Controlli serrati per reprimere il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, sorpresi anche tre mezzi che viaggiavano privi della revisione obbligatoria

Anche in questo ultimo fine settimana la polizia Stradale di Rimini ha intensificato i controlli per reprimere il fenomeno della guida in stato di ebbrezza e, tra venerdì e domenica, sono stati oltre 200 i veicolo controllati. L'etilometro della Stradale è stato impietoso nei confronti di un ragazzo di Lodi, pizzicato con un tasso alcolico superiore a 1,6 g\l, che gli ha fruttato, oltre al ritiro della patente, una denuncia a piede libero e il sequestro della sua Alfa Romeo Mito nuova di zecca. Sorte molto simile per un 20enne neopatentato alla guida della vettura del padre, sorpreso con un tasso di poco inferiore a 1,5 g\l, che si è visto revocare la patente di guida. Denuncia a piede libero e ritiro della patenten anche per uno straniero 40enne sorpreso con un tasso alcolico di 1,5 g\l. Nel corso dei controlli, il personale della Stradale ha sanzionato anche due centauri, uno alla guida di una potente Bmw e uno alla guida di uno Scarabeo Aprilia, che non avevano mai sottoposto le due ruote alla revisione obbligatoria; stessa sorte anche per un automobilista fermato non in regola con la revisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento