menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriachi tedeschi movimentano l'alba dei Carabinieri

Tre giovani tedeschi, tutti minorenni, annebbiati dai fumi dell'alcol, hanno cominciato a lanciare delle sedie in plastica nella piscina di un albergo di viale Regina Margherita

Ancora ubriachi protagonisti in questa estate rovente riminese. Tre giovani tedeschi, tutti minorenni, annebbiati dai fumi dell'alcol, hanno cominciato a lanciare delle sedie in plastica nella piscina di un albergo di viale Regina Margherita. A chiedere l'intervento del 112 è stato il portiere della struttura ricettiva. Alla vista dei militari dell'Aliquota Radiomobile, il terzetto ha espresso
il loro rammarico chiedendo scusa al portiere.

Quest'ultimo si è riservato la possibilità di sporgere denuncia per l’accaduto. Poco dopo è arrivata alla Centrale Operativa una richiesta da personale del 118 che non riusciva a far salire a bordo dell’ambulanza un minore tedesco fattosi male in conseguenza di una scivolata in via Santa Margherita nei pressi di un hotel. In particolare si era procurato una lieve ferita al volto.

Intervenuta la pattuglia dei Carabinieri di Rimini via Destra del Porto con l’ausilio dell’accompagnatore della comitiva tedesca, di cui il giovane infortunato fa parte, è riuscito a far  salire il malcapitato a bordo dell’ambulanza per il successivo trasporto al locale pronto soccorso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento