rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Ubriaco al volante forza il posto di blocco della polizia di Stato

Il guidatore ha poi innescato un violento alterco con gli agenti che cercavano di identificarlo

Alba agitata, all'uscita dalla discoteca, per un 31enne pesarese che, ubriaco al voltante, ha forzato un posto di controllo della polizia di Stato per poi innescare un violento alterco con gli agenti. Il parapiglia si è verificato verso le 9.30 in via Montescudo a Rimini dove, il personale della Questura, era impegnato a controllare i veicoli in transito. Una Volkswagen Polo, condotta dal 31enne con atri tre giovani a bordo appena usciti dalla discoteca “Classic Club”, ha ignorato l'alt delle divise e, il guidatore, ha pigiato sull'acceleratore per poi  perdere il controllo finendo per schiantarsi qualche metro dopo contro il muretto di una casa. Nonostante l'auto danneggiata, il 31enne è uscito dall'abitacolo cercando di scappare a piedi lungo i campi ma è stato inseguito dagli agenti e acciuffato.

Ne è nato un feroce alterco col pesarese che ha giurato e spergiurato di non essere lui al volante e, alla fine, è stato portato in Questura per accertamenti. Negli uffici di corso d'Augusto è emerso che il 31enne non era nuovo a simili performance tanto che, in passato, aveva già collezionato 3 sospensioni di patente per guida in stato di ebbrezza e, con quella di domenica mattina, si è aggiunta la quarta denuncia oltre a quella di resistenza a pubblico ufficiale. L’auto non è stata sequestrata perché intestata ad uno dei passeggeri che in un primo momento hanno detto di non conoscere il 31enne ma di avergli chiesto un passaggio fino a casa lasciandogli guidare la vettura.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al volante forza il posto di blocco della polizia di Stato

RiminiToday è in caricamento