Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Corso Papa Giovanni XXIII

Ubriaco fradicio crea il caos a Borgo Marina e aggredisce i carabinieri

Dopo aver scagliato la propria bici in mezzo alla strada si è steso a terra opponendo resistenza ai militari dell'Arma

Proseguono i pattugliamenti dei carabinieri a Borgo Marina per contrastare i fenomeni di spaccio nella zona e, nella giornata di martedì, hanno arrestato un marocchino che ha creato il caos in strada. I militari dell'Arma hanno notato lo straniero che, lungo corso Papa Giovanni XXIII, zigzagava a piedi lungo la strada rischiando di venire investito e creando caos nel traffico. Il nordafricano, quando si è reso conto di aver attirato l'attenzione dei carabinieri, ha afferrato la propria bicicletta scagliandola in mezzo alla via e iniziando a inveire con parole sensa senso per poi buttarsi a terra. Alla richiesta dei militari dell'Arma di esibire i documenti, per tutta risposta il marocchino ha iniziato ad insultarli e a opporre resistenza. Alla fine, non senza fatica, i militari dell'Arma sono riusciti a bloccarlo e a portarlo in caserma dove si è capito che era completamente ubriaco. Nonostante tutto, però, anche al momento della fotosegnalazione lo straniero ha dato in ecandescenza rendendo difficoltose le operazioni di identificazione. Alla fine è stato nuovamente bloccato ed è emerso che si trattava di un 30enne già noto alle forze dell'ordine. Arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, nella mattinata di mercoledì è stato processato per direttissima e condannato a 6 mesi di reclusione con pena sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio crea il caos a Borgo Marina e aggredisce i carabinieri
RiminiToday è in caricamento