Ubriaco fradicio si sfoga prendendo a calci e pugni le auto in sosta

Serata di ordinaria follia a Cattolica, in via Bovio, dove è stato necessario l'intervento dei carabinieri e del 118 per riportare alla calma l'esagitato

Una "sbronza" da primato per un 25enne di Misano che, in preda ai fumi dell'alcol, ha deciso di sfogarsi contro una vettura e uno scooter parcheggiati in via Bovio a Cattolica prendedoli a calci e pugni. Il caos è andato in scena nella serata di giovedì e, ad assistere a tutta la scena, è stato un residente della zona che ha chiamato il 112. Sul posto sono arrivati i carabinieri che, vista la situazione, hanno richiesto l'intervento del 118. I sanitari hanno accompagnato il 25enne al pronto soccorso mentre i militari dell'Arma hanno accertato che le vetture non hanno riportato danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento