Cronaca Marina Centro / Largo Ruggero Boscovich

Ubriaco molesta i bagnanti della spiaggia libera e aggredisce i carabinieri

Pomeriggio agitato sulla battigia con l'esagitato che non ha esitato a prendere a calci e pugni le divise intervenute per calmarlo

Pomeriggio agitato, quello di lunedì, sulla spiaggia libera di Rimini dove diversi bagnanti hanno chiesto l'intervento dei carabinieri per la presenza di un ubriaco molesto. Quando una pattuglia dell'Arma è arrivata in piazzale Boscovich le divise si sono trovate davanti un 43enne tunisino già noto alle forze dell'ordine in stato di forte agitazione a causa dell'alcol ingerito. Anche davanti ai carabinieri l'uomo ha continuato a dare in escandescenza arrivando ad aggredire le divise con calci e pugni. I militari, non senza fatica, sono riusciti ad ammanettare l'esagitato e a caricarlo sull'auto di servizio per poi portarlo in caserma e chiuderlo nella camera di sicurezza. Processato per direttissima martedì mattina, il 43enne è stato conannato a 10 mesi di reclusione con la sospensione della pena e il divieto di dimora a Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco molesta i bagnanti della spiaggia libera e aggredisce i carabinieri

RiminiToday è in caricamento