Ubriaco ne combina di tutti i colori e tenta di aggredire i poliziotti: arrestato

Lunedì comparirà davanti al giudice con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, danneggiamento aggravato e minacce gravi.

Sabato sera movimentato in zona Miramare. Erano da poco passate le 21:30 quando una cittadina straniera ha chiesto aiuto alla Polizia in quanto un suo amico quarantenne ucraino, forse in preda ai fumi dell’alcool, stava sfasciandogli la porta di ingresso e il mobilio dell’appartamento, minacciando ed inveendo anche contro i coinquilini. Malgrado il tempestivo intervento degli agenti, lo straniero si era già dileguato. Poco dopo, la stessa pattuglia di volante è stata dapprima inviata in una pizzeria della zona, dove era stata segnalata la presenza di una persona ubriaca e molesta corrispondente a quella ricercata, e successivamente richiamata all’appartamento danneggiato dove lo straniero era ritornato sempre con fare minaccioso verso l’amica e i coinquilini.

I poliziotti, pur cercando di calmare il “robusto” ucraino, nelle fasi di controllo dei documenti, hanno subìto il tentativo di aggressione con pugni e calci, che in parte hanno colpito uno dei due agenti. Dopo essere riusciti a fatica a farlo salire sull’auto di servizio, il quarantenne ucraino, sia durante il tragitto stradale che all’arrivo e all’interno della Questura, ha proseguito nel tentativo di aggredire i poliziotti e colpire tutto quello che si trovava sulla sua strada, ferendo in modo lieve un altro agente, danneggiando l’autovettura di servizio e la cella di sicurezza dove, comunque, rimarrà sino alla mattinata di lunedì, quando con il rito direttissimo verrà giudicato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, danneggiamento aggravato e minacce gravi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento