menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco poco "paziente" dà in escandescenza in ospedale

I carabinieri costretti ad intervenire per riportare alla calma l'uomo che è stato poi denunciato

I fumi dell'alcol sono costati una doppia denuncia per interruzione di pubblico servizio e danneggiamento a un 57enne dell'alta Valmarecchia che, nei giorni scorsi, ha dato in escandescenza nell'ospedale di Novafeltria. L'uomo, dopo aver chiesto l'intervento del 118 a causa dei troppi alcolici ingurgitati, una volta arrivato nel nosocomio ha iniziato ad inveire contro medici e infermieri. Nonostante le prime cure, il 57enne ha proseguito col suo comportamento violento fino ad arrivare a devastare gli arredi della sala d'aspetto. Vista la situazione, i sanitari sono stati costretti a chiedere l'intervento dei carabinieri e, solo all'arrivo dei militari dell'Arma, l'esagitato si è calmato. Grazie alla presenza delle divise è stato possibile scongiurare ulteriori intemperanze ma l'uomo, una volta identificato e ritornato sobrio, è stato deferito all'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Zanzariere, ecco pochi e semplici prodotti per pulirle

Cura della persona

5 consigli per avere una rasatura perfetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento