Ubriaco semina il panico e mette le mani al collo di un barista: denunciato

Protagonista in negativo dell'episodio, verificatosi venerdì sera in un locale di Saleducio, un riminese di 47 anni, senza fissa dimora

Annebbiato dai fumi dell'alcol ha molestato i clienti di un bar ed ha messo le mani al col di un barista, aggredendolo. Protagonista in negativo dell'episodio, verificatosi venerdì sera in un locale di Saleducio, un riminese di 47 anni, senza fissa dimora. Allontanato non senza difficoltà dal locale, l’uomo ha poi inveito contro i carabinieri impegnati nel tentativo di identificarlo. Neanche la presenza delle divise ha placato il suo animo minaccioso, con ripetute minacce nei confronti del personale che hanno cosi deciso di condurlo in caserma. Il soggetto è stato denunciato con l'accusa di 2minaccia a pubblico ufficiale". Solo lievi contusioni per il barista, che non ha necessitato di cure mediche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento