Ufficio postale chiuso per un mese per riparare i danni dell'esplosione del bancomat

Lo stop necessario per eseguire lavori infrastrutturali, implementati gli altri sportelli limitrofi

L’Ufficio postale di Cattolica di Piazza della Repubblica, n. 16, rimarrà chiuso al pubblico dal 5 al 28 febbraio 2020. La notizia è stata comunicata all’Amministrazione Comunale dalla Direzione della Filiale di Rimini. La chiusura si è resa necessaria “per consentire – spiega la comunicazione di Poste Italiane – lavori infrastrutturali di ripristino a seguito dell’evento criminoso del 30 settembre scorso”. L’Ufficio di Piazza Repubblica dovrebbe regolarmente riaprire in data 29 febbraio, salvo imprevisti di cui Poste Italiane darà eventuale tempestiva comunicazione. Durante tutto il periodo di chiusura la clientela, come indicato dalla Filiale di Rimini, potrà rivolgersi agli uffici postali limitrofi ed in particolare: Cattolica 1, sito in via Emilia Romagna 173, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.20 alle 13.35, il sabato dalle ore 8.20 alle 12.35 e dotato di ATM fruibile h24; Misano Adriatico, sito in via Romagna 9, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.20 alle 19.05, il sabato dalle ore 8.20 alle 12.35 e dotato di ATM fruibile h24. Per sopperire alla chiusura, conclude la comunicazione di Poste Italiane, presso l’Ufficio postale di Cattolica 1 sarà disponibile uno sportello dedicato per la consegna di pacchi, corrispondenza inesitata e operazioni radicate all’ufficio di Piazza Repubblica

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Riccione non si ferma e pensa alla nuova stagione turistica

Torna su
RiminiToday è in caricamento