Ufo e alieni di casa a Riccione per il congresso del Centro Ufologico Nazionale

Al Palazzo del Turismo una serie di incontri per fare il punto dopo mezzo secolo di ricerche

Il prossimo 10 agosto vedrà riuniti a Riccione da tutta Italia gli esperti del Centro Ufologico Nazionale (CUN) italiano, che in pieno clima estivo e vacanziero commemoreranno i 50 anni del primo congresso sugli UFO svoltosi in Italia che il CUN all’indomani della propria costituzione organizzò a Riccione il 24 e 25 giugno 1967, con una pubblica manifestazione tesa oggi a fare il punto su un problema che da ormai 7 decenni (il primo riscontro mediatico sul tema è del 1947) appassiona il mondo intero. Come mezzo secolo fa il Palazzo del Turismo della “Perla Verde dell’Adriatico” ospiterà dunque la importante manifestazione animata dal fondatore, past president e attuale Segretario Generale del CUN, il noto saggista, esperto televisivo e giornalista aerospaziale Roberto Pinotti che con alle spalle oltre 50 opere divulgative da 25 anni organizza altresì a San Marino l’annuale e seguitissimo Simposio Mondiale sugli Oggetti Volanti Non Identificati e i Fenomeni Connessi. Interlocutore di realtà politiche e istituzionali in Italia e all’estero, l’autorevole CUN è uno dei cinque organismi privati di studio e ricerca sulla questione più importanti del mondo. Il 10 agosto, fra le 10 e le 19.30, chiunque (l’ingresso è libero e gratuito) potrà dunque garantirsi una “full immersion” fra gli enigmi degli UFO e degli alieni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento