Ultracentenaria sconfigge il Covid e torna ad abbracciare il figlio: "Fiammelle di speranza"

Il vicesindaco Gloria Lisi: "Proprio con lei si è inaugurata la stanza degli abbracci dove ha potuto abbracciare suo figlio"

"In questo periodo abbiamo bisogno come l'aria di storie belle e questa è una di quelle. Ho saputo che Ada, la signora ultracentenaria ospite dell'Asp Valloni Marecchia che quando avevo portato i bigliettini di Natale per far sentire la nostra vicinanza ai nonni delle Cra, era positiva al Covid, è finalmente uscita dall'isolamento  e ieri (martedì) proprio con lei si è inaugurata la stanza degli abbracci dove ha potuto abbracciare suo figlio". A segnalare la bella storia attraverso Facebook è il vicesindaco di Rimini Gloria Lisi.

"Sono piccole fiammelle di speranza in un momento difficile, piccoli grandi scogli di speranza a cui ci aggrappiamo. Abbiamo bisogno di sentire al più presto il vento sulla faccia e di tornare ad abbracciarci. Forza! Non molliamo proprio ora. Grazie Ada!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento