rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Un capanno da pesca per studi, ricerca e raccolta dati e per la sperimentazione di azioni pilota

La struttura interessata è posizionata alla foce del Deviatore del Fiume Marecchia, sulla sponda destra in località San Giuliano a Mare

 E’ stata richiesta da parte del Comune di Rimini la concessione del manufatto ad uso capanno da pesca, posizionato nella foce del Deviatore del Fiume Marecchia, sulla sponda destra in località San Giuliano a Mare. Un’area, appartenente al  Demanio idrico, che si vorrebbe utilizzare quale presidio tecnico-scientifico necessario per la ricerca, la raccolta di dati e altre informazioni, finalizzate ad una maggiore conoscenza e alla sperimentazione di azioni pilota sulle specie alloctone. L’iniziativa è finalizzata a promuovere la ricerca e il monitoraggio per il contenimento della proliferazione di specie alloctone, cioè non endemiche del territorio. Un obiettivo, che rientra nelle più ampie e recenti strategie previste nel settore pesca e acquacoltura dell’Emilia Romagna. Le attività di ricerca previste in questo capanno da pesca, si potranno integrare inoltre, anche con le attività e le iniziative culturali previste dal progetto ATUSS, la cui strategia è riassunta nel tema "Rimini di verde e di blu. Città di mare per l'economia verde e blu". In particolare per quanto riguarda la costituzione del “Rimini Blu Lab”, che porterà avanti attività di divulgazione, formazione e sperimentazione, la cui sede è prevista in un altro capanno da pesca posto poco distante più a mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un capanno da pesca per studi, ricerca e raccolta dati e per la sperimentazione di azioni pilota

RiminiToday è in caricamento