Cronaca

Un centro nuoto per bambini da 0 a 5 anni, l'idea vincente di Claudia Migani

Istruttrice riminese di nuoto con brevetto di salvamento e sub, specializzata in acquaticità neonatale, ha inaugurato Alighenes

In greco significa “Nati dalle onde del mare”. Proprio dalla passione per l'acqua, il nuoto e dall'amore per i più piccoli è nato Alighenes, il centro di nuoto esclusivamente dedicato ai bimbi da 0 a 5 anni. Fondato nel 2005 dall'allora 27enne Claudia Migani, istruttrice riminese di nuoto con brevetto di salvamento e sub, specializzata in acquaticità neonatale, Alighenes inaugura in questo settembre l'undicesima stagione di attività. Un modello di imprenditoria femminile originale, vincente e consolidato, che ancora oggi resta tra le pochissime esperienze in Italia a lavorare unicamente con i neonati e i bambini fino a 5 anni.

“Iniziare la mia attività in proprio, nel 2005, è stata quasi una scommessa – spiega Claudia Migani - non esistevano proposte simili sul territorio ed erano pochissime anche quelle che nel resto d'Italia fossero dedicate solamente all'età prescolare. Avevo 27 anni e credevo fortemente nel mio progetto, che si è rivelato una scelta vincente”. Oggi sono tanti i piccoli che, accompagnati dalla mamma o dal papà, frequentano ogni giorno i corsi del centro Alighenes in via Marecchiese a Rimini, accogliente e colorato. Tra questi anche alcuni bimbi con mamme straniere, soprattutto russe.

Forte della propria esperienza nel settore del nuoto e dell’acquaticità neonatale, la titolare ha elaborato un proprio metodo di approccio all’acqua per i neonati e di insegnamento del nuoto per i bambini. Nella piscina del centro, riscaldata a 33,5 gradi e costantemente monitorata da apparecchiature elettroniche per il ph e per il cloro disciolto, Claudia insegna ai piccoli a muoversi sott'acqua da soli, a tornare in superficie autonomamente battendo le gambe per raggiungere l'oggetto più vicino o il bordo delle piscina, a girarsi sott'acqua dopo un piccolo tuffo dal bordo piscina, a risalire e ad aggrapparsi al genitore o all’insegnante per poter respirare, una tecnica di salvamento importante. I bimbi più grandi (3-5 anni) imparano a galleggiare sulla schiena, a battere le gambe in posizione supina e prona, ad immergere il viso in acqua, a tuffarsi da bordo della piscina, sempre sotto forma di gioco.

I corsi di acquaticità di Alighenes sono rivolti ai neonati già dopo la caduta del cordone ombelicale. “Ho portato mia figlia in piscina a 10 giorni di vita, ma il più piccolo dei miei allievi è stato un bimbo di 8 giorni. Gli studi avanzati indicano necessario un movimento armonioso di tutto il corpo del neonato e fra tutti gli sport il nuoto è quello che meglio risponde a tali esigenze. E' dimostrato che i bambini che praticano il nuoto baby hanno un sonno più profondo ed un maggiore appetito”.

Il Centro Alighenes si prende cura del bambino e di sua madre anche prima della nascita, con corsi pre-parto che da quest'anno saranno seguiti da un'ostetrica per godere di tutti i benefici dell'acquaticità in gravidanza. Vengono inoltre organizzati incontri a ingresso libero con specialisti e medici sull'educazione, la salute, lo svezzamento e la crescita dei piccoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un centro nuoto per bambini da 0 a 5 anni, l'idea vincente di Claudia Migani
RiminiToday è in caricamento