Un incubatore per imprenditori: 96mila euro in borse di studio

La scadenza per partecipare a 'PerEvolvere in Rete’, progetto dedicato agli imprenditori che vogliono potenziare il loro business

Scade sabato il termine per la presentazione delle candidature alle borse di studio di ‘PerEvolvere in Rete’, il primo incubatore privato per imprenditori che vogliono potenziare il loro business creando un sistema basato sulla fiducia. A disposizione di imprenditori e professionisti ci sono 96mila euro spendibili in formazione imprenditoriale. Trentuno le domande già inviate allo staff di ‘PerEvolvere’ a fronte di 25 borse di studio. Un numero che certifica la qualità dell’iniziativa e l’alto livello della proposta formativa, che ha già permesso agli imprenditori entrati nell’incubatore il settembre scorso di portare a casa ottimi risultati. I corsisti avranno la possibilità di frequentare seminari dedicati a tutti coloro che vogliono migliorare la loro posizione professionale, imparare a sviluppare il potenziale relazione, potenziare capacità mentali e pratiche, fare meno fatica al lavoro e dedicare più tempo alla famiglia.

Dopo una breve pausa, ‘PerEvolvere in Rete’ – inaugurato al Gros di Rimini lo scorso gennaio – riaprirà i battenti, dando ufficialmente inizio alla sessione estiva di seminari. “Come sviluppare i propri affari rimanendo se stessi”: questo il tema che farà da filo conduttore alla giornata, che avrà inizio alle 9 presso il Centro Gros. Mentore del seminario sarà Alessandro Carrozzo, esperto di personal branding e nel coniugare passione e lavoro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sempre più spesso fare affari significa dover andare al lavoro con il coltello fra i denti e prepararsi a gestire la propria azienda facendo lo slalom tra clienti problematici e fornitori spesso infedeli – spiega Paola Aronne, presidente dell'associazione che ha dato vita a 'PerEvolvere' -. E mentre l’entusiasmo si spegne, sale il dubbio che in quel settore siano cambiate troppe cose e forse è ora di ripartire da capo in altro. La verità è che tutto questo non dipende dal settore ma dal modo di lavorare. Esiste un modo diverso di lavorare prima di pensare che è ora di cambiare business? Questo seminario vuole rispondere al problema di sentirsi inadeguati in un mercato che è diventato veloce e aggressivo. Nel laboratorio cercheremo di aiutare gli imprenditori a capire come trovare la loro modalità per lavorare con clienti, partner e collaboratori allineati al loro sistema di valori e ai loro obiettivi di lungo termine”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento