Un medico di Riccione nella band di Luca Carboni per questioni di "cuore"

Il cardiologo Raffaele Sabatini: "Quando ho scoperto di essere stato scelto per far parte del progetto, l’emozione è stata fortissima"

Medico e pianista per uno dei cantanti italiani più amati. C'è anche il cardiologo riccionese Raffaele Sabatini nella band di Luca Carboni, un progetto nato per promuovere la prevenzione cardiovascolare.

Prosegue infatti per il secondo anno la campagna "Il battito del cuore" e l’impegno dell'azienda farmaceutica Bayer con Luca. “L’anno scorso ho vissuto un’esperienza straordinaria – racconta l‘artista bolognese – cantando un mio brano insieme a un coro di pazienti dell‘Associazione A.L.I.Ce Italia ODV, persone che avevano avuto infarti, ictus, e sofferto di varie problematiche. Quest’anno abbiamo pensato di coinvolgere i medici e il risultato è stato grandioso". Lo scorso giugno, infatti, Luca ha lanciato sui suoi social un appello per ricevere video- audizioni da parte di medici esperti in malattie cardiovascolari che sapessero suonare uno strumento: l’obiettivo era dar vita a una band che facesse volare alto il messaggio di prevenzione attraverso il linguaggio universale della musica. “Sono arrivate tantissime candidature da parte di musicisti molto preparati”, spiega Carboni, entusiasta della band con cui ha lavorato. “Il messaggio vuole arrivare al cuore di chi ascolta come il consiglio di un amico. È un invito a essere coscienti di tutti i segnali che riguardano la nostra salute, ascoltando noi stessi e affidandoci a chi può aiutarci”.

La band si è formata e l’alchimia tra i componenti è salita subito alle stelle: il risultato è una versione inedita di uno dei più grandi successi di Luca, "Ci vuole un fisico bestiale". E, al piano, c'è appunto il cardiologo di Riccione Raffaele Sabatini: “Ho accolto l'appello di Luca Carboni con immenso piacere e quando ho scoperto di essere stato scelto per far parte del progetto, l’emozione è stata tantissima. A mio avviso la musica è un linguaggio universale che può essere educativo e formativo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le malattie cardiovascolari sono e rimangono la principale causa di mortalità in Italia e nel mondo. Nel nostro Paese più di 9 milioni di persone sono ad alto rischio di malattie cardiovascolari, ma circa la metà non è consapevole di esserlo. Occorre dunque sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione per ridurre il rischio di questi disturbi e sottolineare la necessità dell’aderenza terapeutica, facendo riferimento al proprio medico di fiducia. Per questo, dopo il primo coinvolgimento dei pazienti, Bayer ha voluto al proprio fianco i medici, a cui è stata anche dedicata una sezione sul sito ilbattitodelcuore.it , con informazioni utili alla loro attività. “Sono sicuro che la musica riuscirà a veicolare in maniera diretta e unica il messaggio di prevenzione delle malattie cardiovascolari del progetto Il Battito del Cuore” conclude Raffaele Sabatini. Il videoclip dell’inedito è stato girato sul tetto dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova, in omaggio alle performance dei grandi della musica internazionale – dai Beatles agli U2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento